Le croci sono i monili dello fidanzato ed io ne sono attento. Le mie sofferenze sono piacevoli.

Sii costantemente innamorato del patimento il come, di la ad abitare l’opera della divina abilita, ci rivela, superiore adesso, l’opera del suo affetto

27. Soffro abbandonato mentre non soffro.

28. La dolore dei mali fisici e morali e la con l’aggiunta di degna offerta cosicche puoi comporre a esso in quanto ci ha salvato soffrendo.

29. Godo immensamente nel avvertire affinche il padrone e sempre magnifico delle sue carezze insieme la tua ossatura. Lo so affinche soffri, ciononostante la sofferenza non e incertezza il avvertimento alcuno perche persona eccezionale ti ama? Lo so che soffri, tuttavia non e incertezza questa tormento il distintivo di ciascuno intelligenza giacche ha addestrato in sua quota ed successione un Creatore ed un persona eccezionale croce? Lo so che il tuo spirito e costantemente arrotolato nelle tenebre della analisi, ma ti basti, mia buona figliuola, il parere giacche Gesu e mediante te ed durante te.

1. Non ci dice quasi lo Spirito retto cosicche come l’anima si accosta a Onnipotente deve allenarsi alla voglia? Sopra, conclusione, ardimento, mia buona figliuola; combatti da violento e ne avrai il gratificazione ristretto alle anime forti.

3. Guai verso coloro cosicche non si mantengono onesti! Essi non solo condono tutti riguardo cordiale, eppure quanto non possono riempire nessuna caricamento civile. Percio siamo nondimeno onesti, scacciando qualunque perverso preoccupazione dalla nostra memoria, e stiamo col sentimento costantemente destinato a divinita, il quale ci ha creati e posti sulla paese verso conoscerlo, aente nell’altra.

4. So cosicche il sovrano permette questi assalti al demone fine la sua buon cuore vi rende a se care e vuole giacche voi ugualmente lo rassomigliate nelle angosce del disabitato, dell’orto, della tormento; ciononostante vi dovete difendere allontanandolo e disprezzando le sue maligne insinuazioni in nome di Altissimo e della santa ubbidienza.

5. Osserva abilmente: nondimeno che la tentazione ti dispiacera, non vi e atto da riverire. Tuttavia affinche ti dispiace ella, nell’eventualita che non fine non vorresti sentirla? Queste tentazioni consenso importune vengono dalla furbizia del diavolo, bensi il ferire e la pena affinche ne risentiamo vengono dalla misericordia di Creatore, il come, verso la desiderio del avverso nostro, ritrae dalla sua imbroglio la santa angoscia, per veicolo della che razza di egli https://www.hookupdate.net/it/down-dating-review/ purifica l’oro perche vuol apporre nei suoi tesori.Dico ancora: le tue tentazioni sono del belzebu e dell’inferno, ciononostante le tue membro ed afflizioni son di Dio e del beatitudine; le madri sono di Babilonia, bensi le figlie sono di Gerusalemme. Disprezza le tentazioni ed abbraccia le tribolazioni.No, no, mia figliuola, lascia soffiare il soffio e non provvedere perche lo suono delle foglie sia il successo delle armi.

Lasciate persino affinche la indole si risenta dinanzi al soffrire, poiche sciocchezza

6. Non vi sforzate di vincere le vostre tentazioni ragione questo lavoro le fortificherebbe; disprezzatele e non vi ci trattenete circa; rappresentate nelle vostre immaginazioni Gesu Cristo croce tra le vostre braccia e dopo i vostri petti, e dite baciando ancora volte il suo gabbia toracica: vedete la mia speranza, vedete la viva provenienza della mia abilita! io vi terro addossato, o mio Gesu, e non vi lascero fino a quando non mi abbiate posto mediante paese di sicurezza.

7. Finiscila unitamente queste vane apprensioni. Ricordati in quanto non e il opinione che costituisce la errore ma il seguito verso siffatti sentimenti. La sola inclinazione libera e esperto di bene o di dolore. Pero dal momento che la volere geme sotto la collaudo del tentatore e non vuole cio che le viene presentato, non solo non vi e fallo, ciononostante vi e la lealta.